Berner-Garde

Berner-Garde Foundation

NOT-FOR-PROFIT CORPORATION

for the love of a Berner…

La Berner-Garde Foundation è una istituzione americana non a scopo di lucro che si impegna a favore della salute del Bovaro del Bernese dal 1995. Il suo motto è “for the love of a Berner” cioè “per amore di un Bernese” e lascia già intendere la natura e gli obiettivi di questa fondazione.

Perché è stata creata la Berner-Garde?

La missione della Berner-Garde Foundation (BGF) è di assicurare a tutti i Bovari del Bernese una vita lunga e sana della durata di almeno 12-14 anni. Per realizzare questo obiettivo, si deve diminuire, e con il tempo eliminare, l’incidenza di numerose gravi malattie ereditarie. La speranza di tutti quelli che conoscono e amano i Bernesi è che il lavoro della BGF porti non soltanto alla conoscenza delle malattie genetiche nei singoli individui, ma anche nella razza nel suo insieme.

 

Che cosa è la Berner-Garde Foundation?

La Berner-Garde Foundation è stata creata per raccogliere, conservare e diffondere informazioni sulle malattie genetiche riscontrate nel Bovaro del Bernese. È formata da un Consiglio Direttivo volontario, diversi comitati e al suo centro da un database computerizzato. Il database contiene informazioni che sono state compilate in molti anni con l’inserimento volontario di dati da parte di proprietari oppure da parte di altre fonti pubbliche d’informazione come la Orthopedic Foundation for Animals (OFA) e la Canine Eye Registration Foundation (CERF).

 

Le informazioni contenute nella BGF sono accessibili al pubblico gratuitamente e sono dunque a disposizione di tutti. Possono essere utili agli allevatori per decidere gli accoppiamenti, ai proprietari per scegliere un cucciolo, ai club per il Bovaro del Bernese, ai veterinari, ai ricercatori o ad altri utilizzatori che stiano lavorando per ridurre le malattie genetiche nel Bovaro del Bernese.

 

L’accesso al database, tanto per la consultazione quanto per l’inserimento di dati, avvienegratuitamente tramite il sito della Berner-Garde Foundation www.bernergarde.org. Secondo l’aggiornamento del mese di agosto 2010, comprende i dati su 71.564 Bovari del Bernese, 23.609 cucciolate, 26.296 persone, 50.252 certificati sulla salute (di cui il 10% sulla longevità), 7.679 prelievi di sangue e tessuti.

 

Poiché la sua missione è migliorare la salute e la longevità dei nostri Bovari, la BGF, con la collaborazione della Michigan State University (MSU) ed il sostegno del Bernese Mountain Club of America (BMDCA), hanno creato un deposito che raccoglie, archivia e mantiene il DNA ed i prelievi di tessuti di Bovari del Bernese. Lo scopo di questo archivio è di facilitare la ricerca sulle malattie genetiche gravi che affliggono la razza. I prelievi raccolti, unitamente alle informazioni sulla salute ed ai pedigree contenute nel database della BGF aiuteranno i ricercatori che in passato erano stati ostacolati dalla mancanza di prelievi e dalle insufficienti informazioni sulla salute e sul pedigree. Attualmente si sta lavorando intensamente allo stoccaggio ed alla ricerca sulla raccolta di tessuti provenienti da cani ammalati e da cani sani. Sono sempre in aumento i tessuti resi disponibili per la ricerca, a testimonianza di un’accresciuta sensibilità dei proprietari, degli allevatori, dei club di razza e dei vari soggetti interessati a migliorare la salute e la longevità dei Bovari del Bernese.

 

Perché è utile un database specifico per la razza?

Un database specifico per la razza può rivelare delle tendenze prima che siano notate dalle singole persone. Nell’archiviare dati è possibile identificare problemi comuni che non sarebbero rilevabili nelle informazioni più limitate che si basano soltanto su pochi cani. Questo è il motivo per cui il database specifico per la razza ha un così grande valore.

 

Come possiamo aiutare la BGF?

Per portare a compimento la missione della BGF, tutti i Bovari del Bernese devono essere inseriti nel database. Se siete proprietari di un Bovaro del Bernese, inserite volontariamente i dati del vostro cane, a prescindere dal fatto di voler allevare con lui. La cronaca dovrebbe incominciare con la data di nascita. Ogni allevatore dovrebbe registrare i dati di ogni cucciolo nato. Aggiornate periodicamente i dati dei vostri cani nel database e controllate l’accuratezza delle informazioni. L’inserimento dei dati avviene on-line nel sito della Berner-Garde, oppure con l’aiuto del file manager della BGF.

 

Come può aiutarci la Berner-Garde?

La BGF offre supporto e informazioni sui problemi di salute dei Bovari del Bernese a chi ne ha bisogno. La maggior parte dei singoli allevatori sceglie di avere un allevamento di piccole dimensioni e questo rende più difficile l’adeguata raccolta di dati in vista delle scelte di accoppiamento. La BGF facilita la comunicazione fra gli allevatori ed aiuta ad individuare i portatori sani dei problemi ereditari. Gli allevatori possono ridurre le malattie genetiche nei loro cani prendendo in esame lo stato di salute dei collaterali e dei discendenti e nel contempo possono selezionare il buon carattere e il tipo. Solo lavorando insieme e condividendo apertamente le informazioni si può realizzare un programma di controllo delle malattie genetiche a lungo termine sulla base di una razza.

 

Aiutateci ad aiutare i Bernesi con una donazione!

I fondi della BGF provengono dalle donazioni e dai progetti per raccogliere fondi offerti dagli amici della razza. I contributi in occasione di celebrazioni e memorial sono incoraggiati. I fondi sono utilizzati a beneficio dei progetti e delle tecnologie necessarie per sostenere questi programmi. La fondazione è interamente gestita da volontari e in questo modo tutti i fondi vanno direttamente a beneficio del Bovaro del Bernese. Il lavoro della BGF è conosciuto ed apprezzato a livello internazionale e tutti possono collaborare, in qualunque paese abitino.

 

Si può incrementare e sostenere il lavoro della BGF principalmente in 2 modi:

  • Registrando ed aggiornando i dati dei propri cani nel database

  • Raccogliendo fondi da donare alla Fondazione per finanziarne l’attività e la partecipazione alle ricerche scientifiche

Anche in Italia vi sono state iniziative a favore della Berner-Garde Foundation. Ci sono molti Bovari del Bernese italiani registrati nel database, inoltre ci sono state delle raccolte fondi organizzate nel corso di eventi e donazioni singole da parte di proprietari e allevatori italiani.

 

“For the love of a Berner…”

… considerate di fare una donazione oggi e di inserire i dati dei vostri cani!

Per maggiori informazioni visitate il sito della BGF www.bernergarde.org

(novembre 2010)

Studi sulla salute – approfondimenti

Per approfondire gli studi in corso sulla salute, sostenuti dalla BGF potete consultare il sito della Fondazione, nella sessione “Health Studies”, nel quale si possono trovare anche riferimenti a ricerche in corso non necessariamente legate alla BGF.

 

* nel 2009 la BGF ha sostenuto e fornito il materiale per lo studio su “Consanguineità e Longevità nel Bovaro del Bernese” condotto dal genetista Dr Bert Klei e presentato da Pat Long al simposio di Padenghe sul Garda 2009. La presentazione completa si trova sul sito www.berner-iwg.org

 

* attualmente l’impegno maggiore viene profuso per il “Bernese Mountain Dog DNA and Tissue Repository” (deposito/archivio di DNA e tessuti) in collaborazione con la Michigan State University ed il sostegno del BMD Club of America. Il “Repository” è stato concepito come fonte affidabile che consente di investigare sulle malattie più complesse e su quelle genetiche che colpiscono i Bovari del Bernese, altre razze canine ed esseri umani che presentano simili problematiche.

contatto: Pat Long, File Manager – pat@bmdinfo.com 

Share